fbpx

Maizo – Una novella di Elena Giorgiana Mirabelli

Torna in libreria Elena Giorgiana Mirabelli, che dopo l’ottimo esordio del 2020 di Configurazione Tundra (Tunuè) pubblica una novellette con l’editore Zona 42, nella bella collana 42Nodi, dedicata proprio alla narrativa di media lunghezza, curata da Chiara Reali.

Della Configurazione Tundra dell’esordio, Mirabelli si porta dietro una ambientazione che opera nel distopico, ma focalizzando la sua narrazione sui personaggi, i ragazzini speciali in fuga dalla casa di correzione morale nella quale sono ospitati. Mitja, Eco e Clio vogliono fuggire e raggiungere la collina dove si terrà una Cerimonia in cui, secondo una leggenda, potranno realizzare ciò che vogliono: Mitja non vuole più sentire la costrizione del suo cervello che si espande; Eco vuole riavere indietro il suo corpo; mentre Clio, una bambina che non parla e che usa Maizo, la sua tartaruga, per comunicare, non sa quale sia il suo desiderio.

I protagonisti di Maizo vivono, come detto, in una distopia fatta di oppressione istituzionale, di violenze fisiche e psicologiche che tolgono letteralmente la facoltà di parola. La reazione a questa oppressione è la Leggenda, la fuga verso una terra promessa di liberazione.

Elena Giorgiana Mirabelli ci narra la storia col suo solito stile preciso, usando le frasi in maniera secca ma allo stesso tempo suggestivo, illustrando situazioni di estrema violenza ma senza cedere alla sterile morbosità; uno stile fortemente simbolico e quasi esoterico, prossimo alla magia, coi suoi riti e i suoi segni (pensiamo al linguaggio inventato da Clio, gioco sillabico ed enigmatico a uso e consumo dei bambini protagonisti).

Proprio i personaggi, seppur nelle poche pagine del libro, mostrano una enorme profondità d’animo, di storie pregresse e di un futuro da voler scoprire, creando un mondo parallelo potenzialmente infinito. 

Mitja, Eco e Clio, in fuga nella libertà di una Natura sconosciuta ma unica meta di libertà, restano impressi nella mente del lettore e si fatica ad abbandonarli. 

Elena Giorgiana Mirabelli scrive una novella sulla libertà negata e da conquistare, sul senso della magia infantile e su un mondo adulto che abusa, opprime e schiaccia la bellezza della vita e della scoperta di un altro mondo possibile.

96 pagine | formato 12×17
Euro 9,90 | ISBN 978-88-98950-87-4 

Giovanni Canadè

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.