fbpx

Segnalazioni letterarie #6

Ci piace consigliare le nuove uscite librarie, ormai l’avrete capito.

Per questo appuntamento, vi proponiamo tre titoli in uscita che riteniamo molto interessanti.

Il primo libro è la nuova pubblicazione dell’esplosiva Ippolita Luzzo, “Regina della Litweb”, che con Città del Sole ha pubblicato i suoi “pezzi” dedicati a Domenico Dara, Dareide.

Il secondo volume che vi presentiamo è il nuovo libro di una autore del quale abbiamo letto alcuni racconti molto brillanti. Lui è Alec Bogdanovic, il suo libro si intitola Tutto sommato fu un ottimo olocausto, pubblicato da Rogas Edizioni.

Il terzo titolo non avrebbe nemmeno bisogno di presentazioni, ma noi di Biblon amiamo alla follia il Re, Stephen King, che da poco ha compiuto 74 anni e non smette di scrivere. Il suo nuovo romanzo si chiama Billy Summers, sempre per Sperling & Kupfer.

Di seguito, copertine, sinossi e link.

Buone letture!

*

“La Dareide di Dara”, la raccolta dei pezzi già pubblicati sul blog “Il Regno della Litweb”, nasce subitanea nel 2018, nello sfogliare il libro “Pezzi” e non trovare nemmeno un pezzo di Domenico. Il “di” è voluto ed è sorridente. Annuncio più volte nel corso di questi due anni la raccolta, aspettando la stagione delle messi e, durante il dicembre 2020, sembra che tutti i pezzi mi spingano a vincere la pigrizia e a farli uscire.

Ippolita Luzzo, laureata in filosofia con tesi su Max Stirner, L’Unico e la sua proprietà.
Da giugno 2012 scrive sul blog “Il Regno della Litweb” quasi un giornale di cui lei è editorialista, direttrice e cronista. http://trollipp. blogspot.it/
Col suo blog indaga e legge ogni momento letterario e artistico per lei autentico interpretando in modo originale il senso del testo. Critica letteraria, fa parte della giuria del Premio Comisso 15righe. Per Città del Sole edizioni ha pubblicato nel 2018 “Pezzi dal Regno della Litweb”, a cura di Letizia Cuzzola.

anno 2021, 56 pagine, ISBN 978-88-8238-250-6
collana: FUORI COLLANA



«In effetti a disegnare aveva un discreto talento, all’inizio del suo periodo sessuomane aveva anche messo su un bel business di sexy-disegni di protagoniste di Dragonball. Dovrei ancora avere da qualche parte la C-18 sborrata che mi regalò per il mio decimo compleanno.» 

Il seguito de Gli ansiosi si addormentano contando le apocalissi zombie 

L'autore si dichiara fermamente contrario a ogni forma di sinossi, trama, o accattivante presentazione allegata al libro al fine di facilitarne la vendita. Chiede però al lettore di fare uno sforzo e acquistarlo comunque, non perché invogliato dalla copertina o dagli altri lavori dell'autore, ma per un semplice atto di fede, e anche perché a casa ci sono i niños che hanno fame. Alec Bogdanovic (19??-20??) è uno scrittore italiano. Nato a Godric’s Hollow, dopo la morte dei genitori naturali viene dato in adozione agli zii materni Vernon e Petunia. La svolta della sua vita arriva al suo undicesimo compleanno, quando riceve la visita di un barbuto Mezzogigante che lo inizia al mondo magico. Ha una cicatrice a forma di saetta che ogni tanto pulsa, ma il dottore dice che non è niente.

Il nuovo, grande romanzo di King è un capolavoro assoluto. Con un protagonista destinato a diventare leggenda.

«Uno dei massimi scrittori di sempre. Sul suo impero narrativo non tramonta mai il sole» – Antonio D’Orrico, la Lettura

Billy Summers è un sicario, il migliore sulla piazza, ma ha una sua etica: accetta l’incarico solo se il bersaglio è un uomo davvero spregevole. Ora ha deciso di uscire dal giro, ma prima deve portare a termine un’ultima missione. Veterano decorato della guerra in Iraq, Billy è tra i più abili cecchini al mondo: non ha mai sbagliato un colpo, non si è mai fatto beccare – una specie di Houdini quanto si tratta di svanire nel nulla a lavoro compiuto. Cosa potrebbe andare storto? Stavolta, praticamente tutto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.